Le Persone LGBTI+ e i diritti. Fino a quando cittadine e cittadini di serie B?





L’evento mira a sensibilizzare i cittadini alla richiesta di diritti LGBTI+ sottolineando il nesso fra i nostri diritti e quelli dell’intera popolazione, perché non c’è democrazia reale senza diritti reali, e la salute della nostra democrazia è un tema che ci riguarda tutti.

Analizzeremo quindi i troppi ambiti in cui la nostra costituzione e i suoi diritti sono attuati solo formalmente, in via teorica e solo sulla carta, e cercheremo di individuare possibili strategie per  passare da diritti, cittadinanza e democrazia formali a diritti, cittadinanza e democrazia sostanziali, agiti  da ciascuno di noi, dando così piena  attuazione all’articolo tre della nostra costituzione.

Ci aiuteranno Leonardo Monaco, dell’associazione Certi Diritti, che ci parlerà di quali diritti ancora non vengono riconosciuti alle persone arcobaleno, perché il loro riconoscimento è importate per tutta la società e di quali adeguamenti legislativi sarebbero necessari per dare piena cittadinanza alle persone arcobaleno.

Matteo Mammini della Rete Lenford, associazione che lotta contro la discriminazione per orientamento sessuale e identità di genere tramite attività di prevenzione, tutela giuridica e promozione, ci parlerà di come sia purtroppo ancora  necessario ricorrere alla legge per affermare diritti che esistono sulla carta ma che in pratica troppo spesso vengono negati, e dell’azione della loro associazione per trasformare questi diritti formali in diritti reali.

Daniele Serra di Pinkriot Arcigay  di Pisa, porterà una testimonianza delle azioni concrete che l’ARCI GAY svolge sul territorio per aiutare le persone arcobaleno.

 

Dettagli evento

14 giugno 2020

00:17

zoomcall

Via del Borghetto, 56124 Pisa PI, Italia MOSTRA SU GOOGLE MAPS

Organizzatore

Rosa Bianca PIsa e Sardine Pisa

E-mail urbanotocci@googlemail.com

Sito web

SOSTIENI IL TOSCANA PRIDE