Proud Games





Pinkriot Arcigay Pisa e Glauco – Associazione Universitaria Lgbtqi+ Pisa sono orgogliose di presentarvi

PROUD GAMES

Un viaggio su LGBTQIA+ e videogame partendo dal passato per capirne l’evoluzione fino ad arrivare alle forme di (auto)rappresentazione nel videogame indie e mainstream contemporaneo.
Una riflessione sul legame tra fan e fumetto/manga/anime dove vi sono delle rappresentazioni LGBTQIA+ e non, approfondendo l’argomento fandom e come esso si rapporta a tali opere, al fenomeno dello yaoi creato da donne per donne e alle produzioni moderne.

A seguire presentazione di “PRIDE RUN”, il gioco sui diritti LGBTQI in cui lo scopo è guidare un corteo che ballerà sulle note della musica di Hard Ton cercando di coinvolgere più persone possibile nella manifestazione.

L’evento è inserito all’interno del calendario Toscana Pride 2019!

GIACOMO GUCCINELLI
Dopo la laura in Lettere Moderne frequenta corsi di specializzazione professionale in Animazione tradizionale e Animazione 3D. Dal 2008 lavora nei settori della grafica pubblicitaria e della comunicazione come freelance per diverse case editrici, enti e aziende attive nel settore del real estate, della moda e della ricerca e divulgazione scientifica.
Formatore dal 2008 in ambito scolastico (UNAR, Ce.S.Vo.T, Amnesty International Sezione Italiana), segue lo sviluppo di progetti ministeriali e locali sull’educazione alle differenze e sulla riduzione di fenomeni di esclusione attraverso attività visive e di educazione all’immagine. Nel 2012 fonda Steam Factory Creative Team, un gruppo di artisti impegnati nell’ambito della formazione, e nella produzione grafica in ambito videoludico.
Dal 2012 continua la formazione ed esperienza professionale negli ambiti della concept art e del design di personaggi e background per la produzione di videogame, collaborando con aziende nel settore pubblico e privato in sviluppi di gamification e serious games.
Dal 2015 ad oggi lavora e vive a Firenze occupandosi prevalentemente di formazione alla The Sign Comics & Arts Academy e art director per la produzione di videogiochi pubblicati e in via di sviluppo.

VERONICA ANGELI
Ha studiato tre anni come Graphic Designer a Firenze, per poi trasferirsi a Roma dove ha cominciato la facoltà di Sociologia e Comunicazione, laureandosi indirizzo “Media, Comunicazione e Giornalismo” all’Università degli studi “La Sapienza”.
Da sempre è appassionata di fumetti, manga e tutto ciò che ha a che fare col mondo dell’animazione. A questo ha sempre unito uno spiccato interesse per il mondo LGBT+ e la questione di genere.
Per questo nella tesi Magistrale, con approccio sociologico, ha analizzato il comportamento dei fan di fronte ai fumetti e manga che trattano tali tematiche (in modo più o meno esplicito) per mezzo di una ricerca qualitativa, effettuando interviste e documentandosi sia con i libri, che online.
L’intento era quello di trovare un nesso tra il lettore e la causa, capire come esso si relaziona e quanto, la differenza di genere, potesse influire sui comportamenti e gli approcci alla lettura di un fumetto a tema LGBT. Inoltre, un altro scopo della ricerca era quello di capire se i fumetti a tematica potessero essere un buon mezzo per sensibilizzare ed educare alla tolleranza fin dall’infanzia.

Dettagli evento

22 giugno 2019

17:00

Polo Porta Nuova - Aula 2

Via Padre B. Fedi, Pisa, PI, Italia MOSTRA SU GOOGLE MAPS

Organizzatore



Pinkriot Arcigay Pisa

E-mail pisa@arcigay.it

Sito web

SOSTIENI IL TOSCANA PRIDE