#unastanzadarifare





Costruito come un giallo, il testo ha una scrittura che non risparmia crudeltà, che indaga sullo spaesamento interiore e sulla dipendenza dal mondo virtuale.

Spettacolo teatrale da organizzarsi a Sansepolcro presso il Teatro Alla Misericordia il giorno 3 giugno.

#UNASTANZADARIFARE

L’unico legame che Ivan il protagonista aveva è stato azzerato, rimangono una serie di contatti telefonici che arrivano suo malgrado ad interrompere la sua solitudine. Egli cerca il contatto di un amico, forse un amore passato, ma ha perso ogni capacità di mediazione col reale, le vite si sono evolute in modo diverso dai suoi desideri. La scenografia è essenziale, fili di connessione dappertutto, un tavolo una poltrona un attaccapanni e uno specchio arrivato per posta sono gli oggetti essenziali per le sue trasformazioni, in una confusione scenica ordinatissima e nello stesso tempo perduta agli occhi del pubblico, piene di inciampi drammatici e rispecchiamenti continui, per evidenziare una solitudine grottesca. Ivan riuscirà alla fine a liberarsi del peso che lo soffoca raccontando di un’assenza.


Allegati:

Dettagli evento

03 giugno 2018

21:00

Sansepolcro Teatro Alla Misericordia

Via della Misericordia, Sansepolcro, AR, Italia MOSTRA SU GOOGLE MAPS

Organizzatore

Laboratori Permanenti - residenza artistica regione toscana Sansepolcro direzione artistica Caterina Casini

E-mail laboratoripermanenti@gmail.com

Sito web

SOSTIENI IL TOSCANA PRIDE